La Via Lattea Australe Sopra ALMA

L'ambasciatore fotografo ESO Babak Tafreshi ha scattato questa impressionante foto delle antenne del Atacama Large Millimeter/submillimeter Array (ALMA), rivolte allo splendore della via Lattea. La ricchezza del cielo in questa immagine dimostra le superlative condizioni per l'osservazione del cielo notturno sull'altopiano ad oltre 5000 metri d'altezza del Chajnantor, nella regione di Atacama in Cile.

La visuale mostra la costellazione di Carina e della Vela. Le scure ed evanescenti nubi della via Lattea occupano il cielo in diagonale dall'angolo sinistro all'angolo destro dell'immagine. La stella arancione e brillante in alto a sinistra è chiamata Suhail, nella costellazione della Vela, mentre la stella simile nella parte centrale è Avior, nella costellazione di Carina. Delle tre stelle blu brillante poste fra loro, le due a destra appartengono alla costellazione Vela, e l'altra a Carina. Ed esattamente al centro, sotto queste tre stelle è chiaramente visibile il bagliore rosato della nebulosa Carina (eso1208).

ESO, l'ente europeo partecipante al progetto ALMA, è il fornitore di 25 delle 66 antenne che andranno a formare il complesso una volta terminato. Le due antenne vicine alla fotocamera, dove guardando attentamente si possono leggere le scritte "DA-43" e "DA-41", sono gli esempi di queste antenne europee. La costruzione di ALMA sarà completata nel 2013, ma i telescopi della schiera parziale di antenne sono già in azione, fornendo informazioni e facendo osservazioni scentifiche.

Babak è anche il fondatore de "The World At Night", un programma finalizzato alla creazione e all'esposizione di fotografie mozzafiato scattate nei siti più belli e antichi del mondo su uno sfondo notturno di stelle, pianeti e eventi celesti.

ALMA, una struttura internazionale è frutto della della collaborazione di Europa, Nord America, Est Asia e Reppublica del Cile. ESO si rende ambasciatrice per l'Europa come il National Radio Astronomy Observatory (NRAO) lo è per il Nord America e il National Astronomical Observatory of Japan (NAOJ)  per l'Est Asia. Assieme queste organizzazioni formano il Joint ALMA Observatory (JAO), controllando e commissionando le operazioni riguardanti ALMA.

Crediti:

ESO/B. Tafreshi (twanight.org)

Bookmark and Share

A proposito dell'immagine

Identità:potw1222a
Lingua:it
Tipo:Fotografico
Data di pubblicazione:lunedì 28 maggio 2012 10:00:00
Dimensione:5315 x 3544 px

A proposito delll'oggetto

Nome:Atacama Large Millimeter/submillimeter Array, Milky Way
Tipo:• Unspecified : Sky Phenomenon : Night Sky : Milky Way
• Unspecified : Technology : Observatory
• X - ALMA

Mounted Image

Zoom


Wallpapers

1024x768
354,7 KB
1280x1024
587,2 KB
1600x1200
845,9 KB
1920x1200
1010,5 KB
2048x1536
1,3 MB

Vedere anche