Uno specchio a guscio sottile per l’Adaptive Optics Facility del VLT dell’ESO

Uno specchio straordinariamente sottile, creato dalla SAGEM (Francia) per la Adaptive Optics Facility del Very Large Telescope, è visibile appeso al di sotto di uno speciale sistema di supporto. Lo specchio ha un diametro pari a 1120 millimetri, ma è spesso soltanto 2 millimetri, cosa che lo rende molto più sottile della maggior parte dei vetri utilizzati per le finestre. Questo specchio deve essere abbastanza sottile da agire quasi come una membrana flessibile. Quando sarà installato sul telescopio, la forma della sua superficie riflettente verrà modificata di continuo, in maniera lieve, per correggere gli effetti di sfocatura dell’atmosfera terrestre e produrre immagini molto più nitide.

Crediti:

SAGEM/ESO

Riguardo l'immagine

Identificazione:ann12015b
Lingua:it-ch
Tipo:Fotografico
Data di rilascio:Venerdì 02 Marzo 2012 10:00
Annunci a riguardo:ann12015
Grandezza:1597 x 1028 px

Riguardo all'oggetto

Tipo:Unspecified : Technology

Formati delle immagini

JPEG grande
418,1 KB

Zoom


Sfondi

1024x768
226,4 KB
1280x1024
349,0 KB
1600x1200
434,1 KB
1920x1200
503,9 KB
2048x1536
629,8 KB

 

Vedere anche