ann20018-it-ch — Annuncio

ESOcast 224: I primi visitatori interstellari

25 Giugno 2020

Agli astronomi servono i telescopi per osservare sistemi planetari molto lontani, per cercare di svelare i misteri sulla loro formazione e evoluzione e per scoprire in cosa sono simili al nostro. Tuttavia, a volte, essi riescono a studiare questi sistemi così distanti a una distanza più ravvicinata: quando i visitatori interstellari passano attraverso il Sistema Solare.

1I/‘Oumuamua e 2I/Borisov sono noti per essere stati i primi oggetti interstellari a entrare nel nostro Sistema Solare e a essere identificati. I telescopi di tutto il mondo, tra cui il VLT (Very Large Telescope) dell'ESO che si trova in Cile, seguirono questi visitatori interstellari per provare a scoprire da dove venissero e a rispondere a varie domande sulla loro natura.

In questo ESOcast esploriamo alcune delle tante domande che questi visitatori interstellari hanno sollevato, tra cui: di cosa sono fatti? Come si sono formati? Sono come le comete o gli asteroidi presenti nel Sistema Solare? E, infine, cosa possono dirci sugli altri sistemi planetari?

Potete iscrivervi all'ESOcast su iTunes o ricevere i prossimi episodi su YouTube.

Sono disponibili anche molti altri episodi di ESOcast.

Scoprite come vedere e contribuire ai sottotitoli di ESOcast in diverse lingue, o tradurre questo video su YouTube.

Links

Contatti

Bárbara Ferreira
ESO Public Information Officer
Garching bei München, Germany
Tel: +49 89 3200 6670
Email: pio@eso.org

Riguardo all'annuncio

Identificazione:ann20018

Immagini

Fotogramma di ESOcast 224
Fotogramma di ESOcast 224

Video

ESOcast 224: I primi visitatori interstellari del Sistema Solare
ESOcast 224: I primi visitatori interstellari del Sistema Solare