Toccare l'arco dello spazio

I cieli bui sopra l’osservatorio di Paranal, sede del Very Large Telescope (VLT) dell'ESO, offrono viste mozzafiato così chiare e così piene di stelle che potresti quasi toccarle. In cima a una piattaforma del VLT, l'ambasciatore fotografo dell'ESO Petr Horálek si protende verso un oggetto che spicca nel cielo. Si potrebbe pensare che questo corpo luminoso, come molti altri nel cielo, sia una stella, ma in realtà è un pianeta del nostro sistema solare: il gigante gassoso Giove.

Più vicino alla Terra, i quattro telescopi unitari (TU) che compongono il VLT possono essere visti sullo sfondo. Ogni TU ha uno specchio di 8,2 metri. I TU possono operare in sinergia per produrre alcune delle viste più nitide dell’Universo. Ad accompagnare i quattro TU ci sono quattro telescopi ausiliari più piccoli e mobili che hanno specchi da 1,8 metri. 

Il deserto cileno di Atacama dimostra ancora una volta il suo valore come luogo ideale per il VLT dell'ESO. La lontananza dell'osservatorio significa che l'inquinamento luminoso è minimo o nullo, il che è vitale per l'astronomia e permette di ottenere viste mozzafiato.

Crediti:

A proposito dell'immagine

Identificazione:potw2124a
Lingua:it
Tipo:Fotografico
Data di pubblicazione:Lunedì 14 Giugno 2021 06:00
Annunci al proposito:annlang21003-es-cl, annlocal20007-es-cl
Dimensione:20526 x 10171 px

A proposito delll'oggetto

Nome:Jupiter, Milky Way, Very Large Telescope
Tipo:Unspecified : Sky Phenomenon : Night Sky
Unspecified : Technology : Observatory

Formati delle immagini

JPEG grande
37,7 MB

Zoom


Sfondi

1024x768
308,9 KB
1280x1024
516,9 KB
1600x1200
747,2 KB
1920x1200
877,5 KB
2048x1536
1,2 MB