Trovare una dimora

Artist impression of the E-ELTUn telescopio straordinario richiede un sito eccezionale. Ci si sta impegnando molto, dunque, per assicurarsi che la futura dimora dell'E-ELT sarà la più adeguata possible. Questo in generale significa un sito elevato e secco, in cui cioè le osservazioni siano il meno possible ostacolate dall’atmosfera. La commissione per la selezione del sito dell'E-ELT ha esaminato molto dettagliatamente diversi possibili siti, in Argentina, Cile, Marocco e Spagna.

Simili sforzi sono stati intrapresi dalla commissione per la selezione del sito del Thirty-Meter Telescope (TMT). Per maggiore efficienza, i siti pre-selezionati per il TMT (tutti nell’America del Nord o del Sud), non sono compresi nello studio dell'E-ELT, ma i dati sono condivisi.

Il 2-3 di marzo del 2010 la commissione per la selezione del sito dell’E-ELT ha presentato il rapporto finale al Consiglio dell’ESO, confermando che tutti i siti della short-list finale (Armazones, Ventarrones, Tolonchar e Vizcachas in Chile, La Palma in Spagna) dispongono di ottime condizioni per le osservazioni astronomiche, ciascuno con le proprie peculiarità e punti di forza. Il rapporto tecnico conclude che il Cerro Armazones, vicino al Cerro Paranal, è decisamente il sito migliore: ha in media le migliori qualità del cielo sotto tutti gli aspetti e può essere gestito in modo combinato con l’Osservatorio del Paranal dell’ESO già in funzione.

Il Cerro Armazones è un montagna di 3060 m nella parte centrale del deserto di Atacama in Cile, circa 130 km a sud della città di Antofagasta e a circa 20 km dal Cerro Paranal, che ospita il Very Large Telescope dell’ESO.

Il 26 aprile 2010 il Consiglio dell’ESO ha selezionato il Cerro Armazones come il sito prescelto per il Telescopio Europeo Estremamente Grande in costruzione, l’E-ELT della classe dei 40 metri.

Il 31 ottobre 2011 è stato firmato un accordo tra l'ESO e il governo Cileno, che comprende la donazione di una zona di 189 km2 di terreno intorno al Cerro Armazones per l'installazione dell'E-ELT, oltre alla concessione per 50 anni dell'area circostante.

Il 27 ottobre 2013 il Presidente del Cile, Sebastián Piñera, ha consegnato i documenti legali firmati con cui il governo del Cile ha trasferito la proprietà del terreno intorno al Cerro Armazones all'ESO.

Links:

 

 

Indietro            Avanti