La finestra dell'Europa sull'Universo

Artist impression of the E-ELTL'ESO ha acquisito una considerevole esperienza nella pianificazione, costruzione e gestione di grandi telescopi astronomici in siti remoti. Il Very Large Telescope dell'ESO è il telescopio ottico terrestre più avanzato al mondo e ha consentito molte scoperte scientifiche.

Questa esperienza è la spina dorsale degli sforzi per sviluppare un Extremely Large Telescope per gli astronomi europei. Il progetto-base di riferimento è stato completato entro la fine del 2006. Il progetto finale di questo strumento, uno studio costato 57 milioni di Euro, è ora in atto, con l'obiettivo di avviare le operazioni dell'osservatorio dell'E-ELT intorno al 2018. Oltre a questi lavori per la progettazione, più di 30 istituti scientifici europei e industrie di alta tecnologia stanno studiando gli aspetti tecnologici di grandi telescopi, nell'ambito del Framework Programme 6 ELT Design Study finanziato in parte dalla Commissione Europea. L'E-ELT è un progetto scientifico di alta tecnologia molto prestigioso che comprende molti sviluppi innovativi. Esso offre numerose possibilità di applicazioni e trasferimenti tecnologici, oltre che opportunità remunerative di accordi sulla tecnologia, ed è una sensazionale vetrina per l'industria europea.

L'E-ELT ha già ottenuto grande consenso nella comunità scientifica europea. Questa iniziativa è l'unico progetto di ottica astronomica che è stato incluso nel piano d'azione del Foro per la Strategia Europea sulle Infrastrutture per la Ricerca. Appare anche molto preminentemente nell' ASTRONET European Infrastructure Roadmap for Astronomy.

La leadership europea di questo grande progetto di prim'ordine migliorerà indiscutibilmente l'immagine della scienza, tecnologia e industria europee.

Indietro            Avanti