Due cacciatori di pianeti fotografati a La Silla

Per secoli filosofi e scienziati si sono interrogati sulla possibilità dell'esistenza di pianeti abitabili al di fuori del Sistema Solare. Oggi quest'idea è più che una semplice speculazione: negli ultimi due decenni varie centinaia di pianeti extrasolari sono stati scopertida astronomi in tutto il mondo. Varie tecniche differenti sono usate in questa ricerca di nuovi mondi. In questa inusuale fotografia sono stati catturati nella stessa immagine due telescopi che impiegano due di queste tecniche di osservazione, il telescopio di 3.6 metri di diametro di ESO, con lo spettrografo HARPS, e il telescopio spaziale CoRoT. La fotografia è stata ripresa da Alexandre Santerne, un astronomo che studia lui stesso i pianeti extrasolari. 

Lo spettrografo High Accuracy Radial velocity Planetary Search (HARPS), il più avanzato cacciatore di pianeti, è uno strumento sul telescopio di ESO di 3.6 metri di diametro. La cupola aperta di questo telescopio può essere vista sulla sinistra di quest'immagine, dietro la cupola angolare del New Technology Telescope. HARPS scopre i pianeti extrasolari misurando piccoli cambiamenti nel moto di una stella che oscilla leggermente sotto l'influenza della forza gravitazionale del pianeta che orbita attorno ad essa. Questa tecnica è conosciuta come la tecnica di velocità radiale per trovare i pianeti extrasolari. 

La debole scia di luce alta nel cielo in quest'esposizione di 20 secondi non è un meteorite, ma CoRoT, il telescopio spaziale Convection Rotation and planetary Transits. CoRoT cerca pianeti extrasolari scrutando la riduzione della luce di una stella che si verifica quando un pianeta passa davanti ad essa - il metodo del transito. La posizione del telescopio nello spazio sopra l'atmosfera terrestre migliora la precisione delle osservazioni eliminando il tremolio delle stelle. Potenziali pianeti trovati con il metodo del transito vengono confermati usando tecniche complementari come il metodo delle velocità radiali. Durante la notte stessa nella quale questa fotografia è stata ripresa, HARPS era effettivamente impiegato a seguire candidati di pianeti extrasolari scoperti da CoRoT! 

Sfortunatamente, nel novembre 2012 CoRoT è stato soggetto a un problema informatico, il che significa che - malgrado sia ancora in funzione - esso non può più ricevere i dati ottenuti dal suo  telescopio (si vedano le notizie sul sito internet di CoRoT, o per esempio quest'articolo sulla rivista Nature). Il team di CoRoT non ha però rinunciato al progetto e sta lavorando intensamente per far funzionare di nuovo i sistemi della sonda spaziale. Anche se la CoRoT non potesse ricominciare a funzionare, non ci sono dubbi che la missione sia stata un grande successo! La sonda è stata in funzione per il doppio del tempo previsto dalla missione originale ed è stata la prima sonda spaziale a scoprire un pianeta estrapolare con il metodo del transito. CoRoT ha portato importanti contributi sia alla ricerca di pianeti extrasolarii sia allo studio dell'interno stellare, l'astrosismologia. 

La ricerca di pianeti extrasolari ci aiuta a capire meglio il nostro sistema planetario, e potrebbe costituire il primo passo nella scoperta della vita oltre la Terra. HARPS e CoRoT sono solo due degli affascinanti strumenti sviluppati per assistere gli astronomi in questa ricerca. 

Alexandre ha sottoposto questa fotografia al gruppo foto di ESO su Flickr. Questo gruppo di Flickr è regolarmente recensito e le migliori immagini vengono selezionate per essere pubblicate nella nostra popolare serie di "foto della settimana" o nella nostra galleria di foto. Nel 2012, anno del cinquantesimo anniversario di ESO, stiamo raccogliendo anche le immagine storiche di ESO. Dopo aver sottoposto questa foto, Alexandre è diventato un ambasciatore fotografico di ESO.

Links

Crediti:

ESO/A. Santerne

A proposito dell'immagine

Identificazione:potw1248a
Lingua:it
Tipo:Fotografico
Data di pubblicazione:lunedì 26 novembre 2012 10:00:00
Dimensione:3360 x 2171 px

A proposito delll'oggetto

Nome:La Silla
Tipo:• Unspecified : Technology : Observatory
• X - La Silla

Formati delle immagini

JPEG grande
2,0 MB

Zoom


Sfondi

1024x768
399,5 KB
1280x1024
612,6 KB
1600x1200
829,8 KB
1920x1200
966,7 KB
2048x1536
1,2 MB

 

Vedere anche