Annunci 2013

ann13089-it — Annuncio
Annunciati i vincitori delle borse per il Primo Campo di Astronomia dell'ESO
07 novembre 2013: Si e' chiusa la fase delle iscrizioni per il primo Campo di Astronomia rivolto agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado: sono state ricevute 170 domande da 23 paesi diversi, tra cui sono stati selezionati i vincitori delle 12 borse offerte dall'ESO e dai partner nazionali. Il Campo, organizzato da Sterrenlab in collaborazione con ESO e la sua rete di divulgazione scientifica, si svolgera' dal 26 al 31 dicembre 2013 all'Osservatorio Astronomico della Val d'Aosta, a Saint-Barthelemy, Nus, Italia. Il campo ospitera' circa 50 studenti di scuola secondaria, di eta' tra i 16 e i 18 anni, provenienti dagli Stati Membri dell'ESO e dai paesi che fanno parte della rete di divulgazione scientifica (ESON). Tra questi sono stati scelti 9 ragazzi che riceveranno una borsa che copre le spese del campo, mentre tre riceveranno una copertura parziale delle spese. L'ESO intendeva offrire una sola borsa, ma le tante domande ...
ann13045-it — Annuncio
Massimo Tarenghi riceve la Gran Croce dal Ministro degli Esteri cileno
16 maggio 2013: L'ex-rappresentante dell'ESO in Cile, Massimo Tarenghi, ha ricevuto la Gran Croce, il più alto riconoscimento dell'Ordine Bernardo O'Higgins, dalle mani del Ministro degli Esteri cileno, in una cerimonia a Santiago il 10 maggio 2013. Alla presenza di alti ufficiali governativi e rappresentati dei corpi diplomatici, il Ministro degli Esteri, Alfredo Moreno, ha consegnato a Tarenghi la decorazione come riconoscimento dei 35 anni da lui dedicati alla costruzione dei grandi telescopi in Cile. "Massimo non è solo uno sceinziato, un professionista d'eccezione e un imprenditore, è anche un amico che, negli anni, è divenuto un grande promotore del nostro paese. Con la sua energia, la sua esperienza e il duro lavoro ha contribuito al processo di rendere pubbliche le virtù del Cile." ha detto il Ministro Moreno durante l'evento. Dal 1979, Tarenghi ha avuto la responsabilità della costruzione e della gestione di diversi dei più importanti telescopi dell'ESO in Cile, tra ...
ann13044-it — Annuncio
Un campo di astronomia per gli studenti della scuola secondaria
13 maggio 2013: L'Osservatorio Europeo Australe (ESO) e la sua rete di Divulgazione Scientifica (ESON) collaborano con Sterrenlab, un'organizzazione che si occupa di eventi di comunicazione, per istituire il primo Campo di Astronomia dell'ESO. Il campo si svolgerà dal 26 al 31 dicembre 2013 presso l'Osservatorio Astronomico della Valle d'Aosta, a Saint-Bartelemy, Nus (Italia). Diversi partner, tra cui l'ESO, forniranno un totale di, finora, cinque borse che verranno assegnate ai migliori tra i candidati. Il campo esplorerà i temi dell'Universo visibile e invisibile con lezioni, attività pratiche e osservazioni notturne con i telescopi e gli strumenti dell'Osservatorio. Attività sociali, sport invernali ed escursioni contribuiranno a rendere il campo un'esperienza indimenticabile. L'ESO avrà la responsabiltià dei programmi scientifici per il Campo di Astronomia dell'ESO e, insieme agli altri partner, fornirà astronomi e materiale. Sterrenlab è specializzato nell'organizzazione dei campi scientifici internazionali per ragazzi e bambini e offre vari servizi di consulenza, progettazione e realizzazione ...
ann13020-it — Annuncio
Comunicazione ai Media: Conferenza Stampa Virtuale per l'inaugurazione di ALMA
06 marzo 2013: ALMA (Atacama Large Millimeter/submillimeter Array) [1] — il progetto astronomico più grande del mondo — sarà inaugurato il 13 marzo 2013, celebrando così il suo passaggio da progetto in fase di costruzione ad osservatorio completamente funzionante. Il 12 marzo 2013 alle 12:00 CET, l'Operations Support Facility dell'osservatorio organizzerà una conferenza stampa tramite Adobe Connect per i rappresentanti dei Media che non potranno essere presenti di persona all'inagurazione. In questa occasione si terranno presentazioni sullo sviluppo, l'inagurazione e il futuro del progetto ALMA, compreso le ultime notizie sui risultati scientifici già raggiunti. Tra gli oratori, ci saranno: il Direttore di ALMA, Thijs de Graauw, lo Scienziato Capo del progetto, Ryohei Kawabe, il Professor Ewine van Dishoeck dell'Università di Laiden e precedente Board Member di ALMA, e il Capo del Dipartimento di Ingegneria, Michael Thorburn. Per poter partecipare alla conferenza e ricevere il materiale informativo ancora soggetto a restrizioni, i rappresentanti dei ...
ann13016-it — Annuncio
Live Streaming dell'inaugurazione di ALMA
01 marzo 2013: ALMA (Atacama Large Millimeter/submillimeter Array) — il progetto astronomico da terra più grande del mondo — sarà inaugurato il 13 marzo 2013, segnando il passaggio dal progetto di costruzione all'osservatorio completamente funzionale. Per permettere a chiunque in tutto il mondo di seguire direttamente questa tappa significativa della ricerca umana verso la comprensione del cosmo, l'inaugurazione, a 2900 metri di altitudine sulle Ande cilene, verrà trasmessa - grazie all'Operations Support Facility dell'osservatorio - in live streaming. Lo streaming degli eventi della giornata sarà trasmesso dalle 15:30 CET (14:30 UT) alle 17:00 CET (16:00 UT) circa. Lo streaming sarà disponibile su http://www.almaobservatory.org/inauguration/. Il Presidente del Cile, Sebastián Piñera, celebrerà il successo del progetto insieme ad un centinaio di altri ospiti, tra cui rappresentanti della comunità scientifica globale, nuovi e vecchi membri del personale di ALMA ed anche delle comunità locali. Verranno inoltre presentati i più recenti risultati di questo osservatorio all'avanguardia. Ulteriori informazioni L'Atacama Large Millimeter/submillimeter ...
ann13014-it — Annuncio
Come funziona il Very Large Telescope?
27 febbraio 2013: ESO ha creato e pubblicato un opuscolo informativo sul funzionamento della strumentazione e delle strutture all'avanguardia del Very Large Telescope (VLT), situato a Paranal, in Cile. La pubblicazione, dal titolo Operating the Very Large Telescope, descrive nella sua interezza il processo operativo scientifico: come si ripartisce il tempo di osservazione del VLT, l'efficienza e la flessibilità del processo per ottenere parte di questo tempo; cosa significhi condurre un'osservazione in un sito di livello mondiale come Paranal, e come i dati vengano raccolti, salvati e condivisi. Il programma di osservazione del VLT, così come la raccolta e l'archivio dei dati, è gestito da gruppi che lavorano nei quartieri generali dell'ESO a Garching, in Germania, ed in diversi siti ESO in Cile. Il forte legame tra Garching ed il Cile, il paese ospite dell'ESO, ha permesso che nel VLT un'idea iniziale divenisse un'efficientissima macchina scientifica. Oltre al funzionamento del VLT, gli astronomi sono ...
ann13012-it — Annuncio
È stato pubblicato il nuovo opuscolo su ALMA
25 febbraio 2013: Un nuovo opuscolo chiamato "L'Universo di ALMA", contenente dettagli sul progetto, sulla costruzione e sull'uso di ALMA (Large Millimeter / submillimeter Array), è stato pubblicato dall'ESO, in collaborazione con i suoi partner negli Stati Uniti d'America (NRAO) e nell'Asia orientale (NAOJ). Questa pubblicazione descrive i componenti e le caratteristiche dell'osservatorio che lo rendono un progetto innovativo, dalla sua posizione alle antenne rivoluzionarie, i ricevitori e trasportatori specializzati, il potente supercomputer: il correlatore di ALMA, l'alto potere di risoluzione e le vivide immagini astronomiche. L'opuscolo mette in evidenza anche alcune recenti scoperte scientifiche fatte da ALMA. Anche se non è ancora pienamente funzionante, lo strumento ha raggiunto risultati incredibili usando solo un numero ridotto di antenne durante la fase di osservazione Early Science. L'opuscolo ALMA è disponibile on-line in inglese e spagnolo.
ann13011-it — Annuncio
Consegna dell'ultimo modulo ricevitore Front End di ALMA
22 febbraio 2013: L'ultimo modulo frontale dell'Atacama Large Millimeter/submillimeter Array (ALMA) è stato consegnato all'Operations Support Facility (OSF) dell'osservatorio, in Cile, segnando un'altra tappa nel completamento del progetto. Con un modulo installato in ciascuna delle 66 antenne di ALMA, i ricevitori sono il primo anello di una lunga catena di impianti per la ricezione, la conversione, l'elaborazione e la memorizzazione dei dati raccolti dal telescopio. Ciascun modulo contiene un insieme di ricevitori altamente sensibili, raffreddati alla temperatura di 4 gradi sopra lo zero assoluto (-269 °C) ed in grado di rilevare la luce a lunghezze d'onda millimetriche e submillimetriche che ALMA "vede".  La costruzione dei moduli Front End è stata suddivisa tra i partner del progetto in Europa, nel Nord America e nell'Asia orientale. Ventisei delle 70 unità totali, tra le quali anche l'ultima, sono state costruite all'European Front End Integration Centre, con sede presso il Rutherford Appleton Laboratory (RAL), nel Regno Unito. Questi ...
ann13008-it — Annuncio
ESOcast 53: Chile Chill 3
15 febbraio 2013: Questa è la terza puntata di Chile Chill, una serie di ESOcast pensata per proporre, indisturbata da fatti o narrazione, la calma esperienza del cielo notturno cileno e dei luoghi di osservazione di ESO. In questo episodio verrete deliziati da splendide vedute del Deserto di Atacama, compreso il vulcano conico Licancabur e il lento sorgere della luna sulle Ande. Questo episodio si concentra su ALMA, l'Atacama Large Millimeter/submillimeter Array. Guardate il movimento sincronizzato delle antenne mentre danzano per un pubblico di stelle, che sembrano gareggiare attraverso il cielo in sequenze time-lapse. Il progetto ALMA è molto vicino al completamento e sta già fornendo agli scienziati molti risultati emozionanti e significativi. Il video è accompagnato dalla musica strumentale composta da John Stanford (johnstanfordmusic.com). Ulteriori informazioni ESOcast è una serie di video podcast ideata per trasmettere le ultime notizie e la ricerca di ESO - l'Osservatorio Europeo Astrale. Iscriviti ora al nostro video ...
annlocal13001-es-cl-it — Annuncio
ESO prende parte al più grande summit internazionale della storia del Cile
22 gennaio 2013: Il summit della Comunità degli Stati Latinoamericani e Caraibici (CELAC) e l’Unione Europea, l’evento più grande di questo tipo mai organizzato in Cile, è stato aperto oggi dal presidente Sebastian Piñera. Il summit è un forum per la discussione di affari internazionali, con 61 capi di stato e di governo e le loro delegazioni invitati, e con 1500 giornalisti provenienti da tutto il mondo tra i 3000 delegati partecipanti. Il summit ha luogo tra il 22 ed il 27 Gennaio a Santiago. L’astronomia sarà un tema caldo durante l’evento, presente in varie occasioni su schermi giganti durante la conferenza, attraverso le immagini di e dagli osservatori dell’ESO nel Cile del Nord. Nel “Retiro” (“ritiro”), la piccola stanza dove i capi di stato si riuniscono in un ambiente privato per discutere di faccende internazionali,  un modello in scala dell’European Extremely Large Telescope dell’ESO decorerà il centro della stanza nel mezzo delle ...
ann13004-it — Annuncio
Nuovi paesi per la Rete di Divulgazione Scientifica dell'ESO
22 gennaio 2013: L’ESO ha ampliato ulteriormente la sua Rete di Divulgazione Scientifica (Science Outreach Network- ESON), nominando i rappresentanti nazionali per la Russia, la Romania e la Lettonia. La rete copre ora 27 paesi, inclusi i 15 Stati Membri. La parte principale del sito web dell’ESO è ora disponibile in 19 lingue diverse. Questo significa che più di un miliardo e mezzo di persone possono ora accedere ad informazioni sull’ESO e leggere notizie sulle scoperte astronomiche nella loro lingua madre. I comunicati stampa vengono tradotti in 17 lingue diverse e molte delle “Pictures of the Week” (Immagini della Settimana) e degli annunci sono resi disponibili in sempre più lingue. I rappresentanti dell’ESO Science Outreach Network sono i punti di contatto per i media nazionali e per la divulgazione scientifica con lo scopo generale di promuovere la missione dell’ESO e di mostrare in quanti modi diversi l'astronomia pu essere fonte di ispirazione. Servono ...
ann13003-it — Annuncio
ESOcast 52: Piovono stelle!
15 gennaio 2013: Dal 14 al 16 dicembre 2012 lo sciame meteorico delle Geminidi ha fatto una spettacolare apparizione sopra l'osservatorio Paranal dell'ESO in Cile. L'ambasciatore fotografico Gianluca Lombardi  è stato pronto a documentare, con la sua macchina fotografica, lo spettacolo della pioggia di meteoriti nei cieli sopra il sito astronomico,  passando più di 40 ore a riprendere l'evento.  Le Geminidi sono uno sciame di stelle cadenti che sembra provenire della costellazione di Gemini (i Gemelli). Questo pioggia di stelle si verifica quando la Terra taglia l'orbita di un asteroide chiamato 3200 Phaethon, il che succede una volta all'anno, in dicembre. Le particelle nella coda di polvere lungo l'orbita di Phaethon bruciano nell'atmosfera terrestre, creando i brillanti e veloci punti luminosi caratteristici degli sciami meteorici.  Questo è il secondo episodio della serie ''Chile Chill'', un tipo di ESOcast pensato per offrire un'esperienza del cielo notturno cileno e dei siti di osservazione di ESO ...
ann13002-it — Annuncio
ALMA Raddoppia la potenza nella nuova fase avanzata di osservazione
08 gennaio 2013: ALMA (Atacama Large Millimeter/submillimeter Array) ha iniziato una fase nuova e più avanzata dell’osservazione scientifica. Questa fase è conosciuta come Ciclo 1 della Prima scienza e durerà fino ad Ottobre 2013. La potenza del telescopio è stata considerevolmente aumentata: farà osservazioni con un maggior numero di antenne, distribuite su una distanza maggiore di quanto finora raggiunto, e per la prima volta userà antenne dell’Atacama Compact Array (ACA). Nonostante ALMA sia ancora in costruzione, le prime osservazioni scientifiche sono cominciate nel 2011. Questa fase era conosciuta come Ciclo 0 della Prima Scienza. ALMA ha già superato di molto il rendimento degli altri telescopi del suo genere e le capacità senza precedenti del telescopio hanno portato nell’ultimo anno ad una prima fase di emozionanti risultati scientifici (si vedano per esempio ann12101, eso1216, eso1239, e eso1248 ) Le osservazioni del Ciclo 0 sono cominciate con sole 16 delle 66 antenne previste dal progetto ...
Risultati 1 a 13 di 13