Rappresentazione artistica del quasar 3C279

Questa è una rappresentazione artistica del quasar 3C 279. Gli astronomi hanno collegato per la prima volta APEX (Atacama Pathfinder Experiment), in Cile, a SMA (Submillimeter Array) nelle Hawaii, USA, e a SMT (Submillimeter Telescope), in Arizona, USA, per realizzare le osservazioni più dettagliate di sempre del centro di una galassia lontana, il quasar luminoso 3C 279. I quasar sono i nuclei luminosissimi di galassie distanti, alimentati da buchi neri supermassicci. Questo quasar contiene un buco nero di massa pari a un miliardo di volte quella del Sole e si trova così lontano dalla Terra che la sua luce ha impiegato 5 miliardi di anni a raggiungerci. L'equipe ha potuto investigare scale minori di un anno luce - un risultato davvero notevole per un obiettivo a miliardi di anni luce da noi.

Crediti:

ESO/M. Kornmesser

Riguardo l'immagine

Identificazione:eso1229a
Lingua:it-ch
Tipo:Illustrazione
Data di rilascio:mercoledì 18 luglio 2012 12:00:00
Notizie relative:eso1229
Grandezza:4000 x 2400 px

Riguardo all'oggetto

Nome:3C 279
Tipo:• Early Universe : Galaxy : Activity : AGN : Quasar
• X - Illustrations
• X - Quasars & Black Holes
Distanza:5 Miliardo Anni luce

Formati delle immagini

JPEG grande
2,7 MB

Zoom


Sfondi

1024x768
207,2 KB
1280x1024
374,4 KB
1600x1200
561,0 KB
1920x1200
634,8 KB
2048x1536
976,2 KB

 

Vedere anche