Il concetto di E-ELT

Artist impression of the E-ELTL'attuale concetto è quello di un telescopio con uno specchio di 39 metri di diametro, che abbia un campo visivo di circa un decimo della grandezza apparente della Luna. La progettazione ottica di per sè è rivoluzionaria ed è basata su un nuovo schema a cinque specchi che risulta in un'eccezionale qualità dell'immagine. Lo specchio princilpale consiste di quasi 800 segmenti, ciascuno di 1,4 metri in larghezza, ma con uno spessore di soli 50mm. La progettazione ottica richiede la presenza di un immenso specchio secondario di 6 metri di diametro, largo quasi quanto gli specchi principali dei più grandi telescopi in funzione oggigiorno.

Degli specchi adattivi sono incorporati nell'ottica del telescopio per correggere la sfocatura delle immagini stellari introdotta dalla turbolenza atmosferica. Uno di questi specchi è sostenuto da più di 6000 attuatori, in grado di deformarlo mille volte al secondo.

Il telescopio avrà diversi strumenti scientifici. Sarà possible passare da uno strumento all'altro in pochi minuti. Il tlescopio e la cupola saranno anche in grado di cambiare la posizione di osservazione del cielo e cominciare una nuova osservazione in pochissimo tempo.

L'abilità di osservare su un ampio raggio di lunghezze d'onda, dall'ottico al medio-infrarosso, consentirà agli scienziati di sfruttare la dimensione del telescopio appieno.

Indietro            Avanti