eso0931it — Foto Comunicato Stampa

NGC 4945: la Cugina della Via Lattea

02 settembre 2009

L’ESO ha rilasciato una nuova sensazionale immagine di una galassia vicina che molti astronomi ritengono assomigli molto alla nostra galassia, la Via Lattea. Anche se questa galassia e’ vista di lato, sembra essere una galassia a spirale, come la nostra, con braccia luminose in rotazione e una regione centrale a forma di barra. Al di la’ di queste somiglianze, le osservazioni rivelano che NGC 4945 ha un centro molto piu’ luminoso, che probabilmente ospita un buco nero supermassiccio, che sta divorando grandi quantita’ di materia e sta sprigionando energia nello spazio.

Poiche’ NGC 4945 si trova a soli 13 milioni di anni luce di distanza nella costellazione di Centaurus (il Centauro), e’ sufficiente un piccolo telescopio amatoriale per individuare questa galassia straordinaria. NGC 4945 deve il suo nome al suo numero di ingresso nel New General Catalogue compliato dall’astronomo Danese-Irlandese John Louis Emil Dreyer intorno al 1880. Si ritiene che NGC 4945 sia stata originariamente scoperta dall’astronomo Scozzese James Dunlop nel 1826, dall’Australia.

Il ritratto di oggi di NGC 4945 e’ stato ottenuto con la camera Wide-Field Imager, che è incorporata nel telescopio di 2,2 metri dell’ MPG/ESO a La Silla, in Cile. Da terra NGC 4945 appare a forma di sigaro, ma in realta’ questa galassia e’ un disco molto piu’ esteso del suo spessore, con fasce doistelle e gas che spiraleggiano intorno al centro. Grazie all’utilizzo di speciali filtri ottici che isolano il colore della luce emessa da gas, come l’idrogeno, ad alta temperatura, l’immagine di NGC 4945 mostra un netto contrasto che indica le zone di formazione stellare.

Altre osservazioni hanno rivelato che NGC 4945 ha un nucleo galattico attivo, che emette molta piu’ energia di quello di galassie piu’ quiete, come la Via Lattea. NGC 4945 e’ una galassia Seyfert, dal nome dell’astronomo Americano Carl K. Seyfert, che nel 1953 scrisse uno studio in cui descriveva la strana luce emanata da alcuni nuclei galattici. Da allora gli astronomi hanno sospettato che buchi neri supermassicci siano all’origine del tumulto di energia al centro delle galassie Seyfert. I buchi neri attraggono verso di se gas e polvere, accelerando e scaldando questa materia fino a quando non emette radiazione ad alta energia, inclusi raggi X e luce ultravioletta. La maggior parte di grandi galassie a spirale, inclusa la Via Lattea, ospitano un buco nero al centro, ma molti di questi mostri oscuri non si “cibano” piu’ attivamente in questa fase di sviluppo galattico.

Ulteriori Informazioni

L’ESO (European Southern Observatory) è la principale organizzazione intergovernativa di Astronomia in Europa e l’osservatorio astronomico più produttivo al mondo. È sostenuto da 14 paesi: Austria, Belgio, Repubblica Ceca, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Italia, Olanda, Portogallo, Spagna, Svezia, Svizzera e Gran Bretagna. L’ESO mette in atto un ambizioso programma che si concentra sulla progettazione, costruzione e gestione di potenti strutture astronomiche da terra che consentano agli astronomi di fare importanti scoperte scientifiche. L’ESO ha anche un ruolo preminente nel promuovere e organizzare cooperazione nella ricerca astronomica. L’ ESO gestisce tre siti unici di livello mondiale in Cile: La Silla, Paranal e Chajnantor. A Paranal, l’ESO gestisce il Very Large Telescope, l’osservatorio astronomico nella banda visibile più d’avanguardia al mondo. L’ESO è il partner europeo di un telescopio astronomico rivoluzionario, ALMA, il più grande progetto astronomico esistente. L’ESO sta pianificando al momento un Telescopio Europeo Estremamente Grande ottico/vicino-infrarosso di 42 metri, l’E-ELT, che diventerà “il più grande occhio del mondo rivolto al cielo”.

Contatti

Francesco Rea
INAF – Hq
Rome, Italy
Tel.: +390635533227
Cell.: +393351358069
E-mail: francesco.rea@inaf.it

Henri Boffin
ESO
Garching, Germany
Tel.: +49 89 3200 6222
E-mail: hboffin@eso.org

Questa è una traduzione del Comunicato Stampa dell'ESO eso0931.
Bookmark and Share

Sul Comunicato Stampa

Comunicato Stampa N":eso0931it
Legacy ID:PR 31/09
Facility:MPG/ESO 2.2-metre telescope

Immagini

Galassia a spirale NGC 4945
Galassia a spirale NGC 4945
Digitized Sky Survey Image of the galaxy NGC 4945
Digitized Sky Survey Image of the galaxy NGC 4945
soltanto in inglese

Video

Zoom in on NGC 4945
Zoom in on NGC 4945
soltanto in inglese

Vedere anche